Navigate / search

La grammatica del suono e della voce

Musica dentro e musica fuori

  • Conoscenza del proprio sé sonoro – musicale attraverso la ricostruzione autobiografica (dalla nascita a oggi)
  • Chi s(u)ono io? Esplorazione e ricerca delle caratteristiche ritmico-sonore personali più profonde.
  • Chi s(u)ono io nel gruppo?.Esplorazione e ricerca delle caratteristiche musicali personali nella relazione con l’altro.
  • Lo “strumento” musicale: la musica come mezzo espressivo, dal segno grafico all’oggetto
  • Suonare le emozioni. Esercizi di trasduzione.
  • Esplorazione della musica come elemento espressivo, artistico e relazionale. Esperienze di ascolto.
  • Sperimentazione attiva e coinvolgente delle potenzialità musicali di ognuno.Esperienze di improvvisazione musicale.

Il suono come strumento di comunicazione e condivisione

  • Il suono nella relazione, tensione/distensione, analisi e studio di alcune forme musicali archetipiche
  • Riconoscimento di tensioni/distensioni nelle produzioni sonore dell’altro.
  • La potenza evocativa della musica: percorsi musicali e immaginazione.
  • Accompagnare l’altro musicalmente nel percorso terapeutico: esercizi in gruppo
  • Creazione di produzioni sonore in grado di dispiegare il potenziale relazionale e terapeutico insito nel musicale

La ritualità delle forme e delle rappresentazioni sonore

  • La musica e la nascita del cosmo
  • La musica e l’armonia delle sfere
  • Musica ed ethos
  • Musica e catarsi
  • Musica e rito: la via dei canti, Il canto “sacro”

Leave a comment

name*

email* (not published)

website